Favole e realtà

Momenti Ops!™: favole e falsità

C’è molta confusione intorno a quelle improvvise goccioline. E moltissime donne pensano di essere le sole ad averle. Questa è una delle tante cose non vere.

Clicca per vedere le favole dei più comuni momenti Ops™:

Vita sociale…addio!

Non devi rinunciare ad uscire perché occasionalmente ti può scappare qualche gocciolina. E’ comprensibile che possa causare imbarazzo e ansia (soprattutto le prime volte) ma non sei sola e presto scoprirai che non c’è bisogno di cambiare stile di vita. Per questo abbiamo creato lights by TENA, una gamma di proteggi-slip di varie forme, misure e livelli di assorbenza, in una confezione discreta, per farti sentire protetta e a tuo agio.

Se mi scappano una volta, mi scapperanno sempre…

Per molte donne quelle piccole gocce  (generalmente più frequenti dopo la gravidanza) sono un disturbo temporaneo e fortunatamente si possono prevenire e ridurre.

Si possono ad esempio praticare gli esercizi per rafforzare il pavimento pelvico, i muscoli che servono ad arrestare la fuoriuscita e a prevenire le perdite. C’è chi invece perde peso e anche questo può essere spesso d’aiuto.

La mia vita sessuale è finita

La perdita di controllo della vescica durante il sesso non è un fatto comune. Ma se fai quegli esercizi per il pavimento pelvico, così importanti per recuperare il controllo e combattere quelle piccole gocce, potresti anche notare un miglioramento nella vita sessuale.

Butto via le sigarette?

Un colpo di tosse può farti scappare qualche goccia di pipì, come una risata o uno starnuto. Non smettere di ridere o cercare di trattenere gli starnuti, ma se smetti di fumare puoi ridurre i colpi di tosse e di conseguenza il rischio che qualche goccia ti colga di sorpresa.

Devo bere con il contagocce?

È davvero importante che tu non commetta l’errore di bere poco. Il nostro corpo ha bisogno di liquidi altrimenti si disidrata. Se bevi meno, la pipì diventa più concentrata irritando così la tua vescica e facendoti andare in bagno con maggiore frequenza. Continua quindi a bere normalmente.

Gli esercizi per il pavimento pelvico sono inutili

Funzionano se hai costanza e li fai nel modo giusto. Ci vogliono dai 3 ai 6 mesi per notare i benefici. Per rafforzare il pavimento pelvico devi contrarre quei muscoli che useresti per trattenere la pipì, 3 volte di seguito, 6 volte al giorno. Puoi farli in qualsiasi momento, dove vuoi, in piedi o seduta. Nessuno noterà che li stai facendo.

Se hai ancora dei dubbi, guarda il nostro video. Ti mostrerà che cosa fare! Buon esercizio!